Il turismo raccontato da Michela Mazzotti

post in collaborazionestorytelling

Written by:

Views: 399

Oggi, sul blog, ospito Michela Mazzotti cara amica con la passione per lo storytelling che lei applica al settore del turismo come elemento differenziante all’interno di una strategia di comunicazione. Quando ci confrontiamo è, ogni volta, una sorpresa. Semplicità e professionalità affiancate a quel senso di umilità che, nel nostro settore, non è scontato trovare ma che, invece, servirebbe a renderci tutti più consapevoli. Da non dimenticare, poi, un pizzico di sana ironia che non guasta mai. Ecco allora la nostra chiaccherata che, spero, possa offrirvi interessanti spunti di riflessione.

Michela sei una consulente web marketing per il turismo. Di cosa si tratta esattamente?

Essere una consulente web marketing in questo settore significa ascoltare le strutture turistiche e gli enti per capire le loro esigenze elaborando, poi, una strategia mirata, online e offline, aiutandole a raggiungere i loro obiettivi. In particolare mi occupo di consulenza, formazione, comunicazione e scrittura di contenuti.

Quali gli ingredienti principali per svolgere al meglio questa professione che, diciamolo, non è così semplice da sviluppare?

Un mix tra competenze da ampliare continuamente e passione per il proprio lavoro.

Il turismo rappresenta il tuo ambito di specializzazione. Come si presenta, oggi, la situazione e quali gli strumenti che potrebbero migliorare questo settore?

La situazione legata al turismo ha delle potenzialità di crescita enormi basti pensare chel’Italia ha un patrimonio unico al mondo che abbiamo il dovere di valorizzare.  In effetti il turismo e il suo indotto avrebbero, nel nostro territorio, la possibilità di fare, finalmente, crescere il nostro paese. Quali strumenti? Servono più formazione e consapevolezza e poi è necessario la giusta unione di strumenti per ciascuna realtà.

Nel turismo di cosa si potrebbe fare a meno e su cosa, invece, si dovrebbe assolutamente puntare?

Si potrebbe fare a meno del nostro immancabile campanilismo mentre si dovrebbe puntare molto di più sul fare rete, sulla crescita del branding territoriale e delle rispettive strutture.

Ti occupi di strategia e comunicazione applicando, in particolare, la tecnica dello storytelling. Spieghiamo perché questo tipo di produzione dei contenuti si può rivelare vincente per potersi presentare e raccontare all’utente in modo diverso?

Per quale motivo scegliamo di leggere qualcosa? Perché le informazioni racchiuse in quel contenuto ci interessano e attirano la nostra attenzione attraverso le emozioni. Questo è lo storytelling. Emozionare e far vivere esperienze attraverso le parole. È la parte del mio lavoro, assieme alla formazione, che mi piace di più ed è vincente perché, in un mondo sempre più veloce, ci fermiamo a leggere un testo solo se ci trasmette empaticamente qualcosa.

Quanto è importante, in un progetto di comunicazione, affidarsi a un professionista serio e competente in grado di analizzare la situazione sotto più punti di vista e, soprattutto, in grado di ottenere risultati concreti e duraturi nel tempo?

Fondamentale, almeno per la parte formativa. Affidarsi al famoso “cugino” può essere altamente controproducente. E poi, diciamolo chiaramente, se avete male a un dente andate dal dentista o dal cugino che ci prova facendo le cose a caso?

On line e off line. Mondi separati oppure integrabili e interagibili. Quale il tuo punto di vista?

L’online è lo specchio dell’offline e la sincerità è fondamentale nel mondo sempre più basato sulla web reputation.

Formazione. Si sente il bisogno di formare e offrire competenze selezionate e di qualità. Qual è il tuo messaggio come formatrice e organizzatrice di corsi rivolti al settore turistico?

Chiamatemi! A parte gli scherzi cercate la persona che fa al caso vostro, che sappia ascoltarvi e che sia in grado di creare un piano formativo su misura per voi.

E adesso i prossimi appuntamenti dove sarà possibile seguirti e i tuoi progetti futuri?

Ho diversi appuntamenti ch, però, non posso ancora rivelare. Sicuramente sarò presente ad alcuni eventi nei prossimi mesi ma posso solo dirvi di restare collegatial mio sito dove troverete aggiornate le date. Progetti futuri? Continuare a coltivare i miei sogni facendo il mestiere più bello del mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *